Linea1 Linea2
A A A A A


Sezione: Prima pagina
Data: 17/10/2020
Oggetto: Ordinanza 92 del 15 ottobre 2020 - Gestione dei casi e dei contatti stretti in ambito scolastico
Testo: Revoca Ordinanza n. 91/2020 e nuove disposizioni - Allegato A - Indicazioni operative
Sito WEB RT: https://tinyurl.com/y8a4wkrr
------------------------------
Si invita a leggere attentamente il doumento in quanto contiene le procedure aggiornate per tamponi, quarantena/isolamento, assenze, rientro a scuola, ecc.
-------------------------------
L) GESTIONE CONTATTI STRETTI
I contatti stretti asintomatici di casi di infezione da SARS-CoV-2 devono osservare:
• un periodo di quarantena di 14 giorni dall’ultima esposizione al caso
oppure
• un periodo di quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso accompagnato da un test antigenico o molecolare con esito negativo effettuato al decimo giorno.
-----
I contatti stretti sintomatici di casi di infezione da SARS-CoV-2 devono osservare:
• un periodo di quarantena di 10 giorni dall’ultima esposizione al caso accompagnato da un test antigenico o molecolare con esito negativo effettuato al decimo giorno.
-----
Nel caso in cui il contatto stretto sia convivente, o entri regolarmente in contatto, con soggetti fragili o a rischio complicanza alla fina della quarantena è eseguito il tampone molecolare.
L’alunno o il personale scolastico che sulla base dell’esito dell’indagine epidemiologica è risultato contatto stretti di un alunno o operatore scolastico risultato positivo a COVID-19, è posto in quarantena e sorveglianza attiva.
La riammissione in comunità avviene sulla base delle modalità sopra indicate.
Il provvedimento di quarantena è comunicato tempestivamente al PdF/MMG attraverso le funzionalità attive in SISPC.
-----
L’alunno o il personale scolastico che risulta contatto stretto di convivente positivo a COVID-19, è posto in quarantena e sorveglianza attiva e deve effettuare almeno un tampone molecolare/test antigenico prima della riammissione in comunità (come se fossero contatti stretti sintomatici).
Il provvedimento di quarantena è comunicato tempestivamente al PdF/MMG attraverso le funzionalità attive in SISPC.
-----
Non è prevista quarantena né l’esecuzione di test diagnostici nei contatti stretti di contatti stretti di caso (ovvero non vi sia stato nessun contatto diretto con il caso confermato), a meno che il contatto stretto del caso non risulti successivamente positivo ad eventuali test diagnostici o nel
caso in cui, in base al giudizio delle autorità sanitarie, si renda opportuno uno screening di comunità.
Pertanto, i compagni di classe e loro familiari di un alunno posto in quarantena perché contatto stretto di un caso positivo, non sono sottoposti ad alcuna restrizione.
Autore: Dirigente Scolastico
Documento1:   Ordinanza PRT   Ordinanza PRT
Documento2:    
Documento3:    



                                        Indietro
                                      Indietro
  • Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri
  • "Enrico Fermi" via Firenze 51
  • 56025 Pontedera (PI)
  • tel. 0587 213400
  • fax 0587 52742
  • Codice ministeriale: PITD03000R
  • Codice fiscale: 81002250504
  • Codice Univoco dell'Ufficio: UFOTT1

Copyrights © 2017 I.T.C.G. Fermi Pontedera

Copyright 2017 - © Tutti i diritti sono riservati - I.T.C.G. Fermi